Prova a prendermi

Standard

Con benchmark o, più spesso e coerentemente con la voce inglese “benchmarking”, in economia si intende una metodologia basata sul confronto sistematico che permette alle aziende che lo applicano di compararsi con le migliori e soprattutto di apprendere da queste per migliorare. Fonte: Wikipedia

Comparare, però, è ben lontano da imitare. Un tranello in cui le organizzazioni rischiano spesso di cadere. Posizionamento, analisi comparativa, determinazione del target, aggressione dello spazio fisico. Non è un competitor, si finisce per ripetere a se stessi per esorcizzare anche solo lontanamente l’emulazione. Esorcizzare non cambia la realtà delle cose.

Tra illusione di non ricalcare i passi dell’altro e desiderio di superarne i successi, o presunti tali, le organizzazioni vivono corse, e rincorse, a caccia di numeri e obiettivi magari improduttivi. Perché tarati su strategie di marketing differenti (quelle dei competitor). Ognuno ha una propria specificità, o dovrebbe ambire ad averla.

L’approvazione  (una delle poche metriche di valutazione del successo) nasce da quanto riusciamo a distinguerci all’interno di uno specifico campo di valori. Chi siamo e cosa siamo per i nostri clienti. Capire in che modo si può essere determinanti per gli altri (clienti e partner) è di gran lunga più importante che far mangiare la polvere a chi compete nello stesso mercato.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

seventeen − thirteen =