Questione di sogni

Standard

Ogni uomo ha un desiderio, nascosto forse, indicibile magari, perché sua moglie non potrebbe apprezzare.

Quando decido di comprare qualcosa decido di trasporre una parte dei miei desideri nell’oggetto dell’acquisto. La probabilità che non siano ripagati a dovere mi rende diffidente.

Quando si cerca di vendere qualcosa l’obiettivo di ogni buon venditore non è propriamente vendere. Vendere è solo un risultato. Ogni buon venditore sa bene che prima di portare a casa una trattativa dovrà disciogliere la diffidenza di chi sta acquistando.

La stessa che ci fa divincolare tra la folla quando scorgiamo un venditore ambulante in spiaggia. La stessa che osserviamo nella signora che ci sta accanto in autobus mentre stringe al petto la sua borsa.

Se vuoi che ti stiano ad ascoltare il tuo buon nome deve precedere la tua presenza. I loro sogni devono trovare conforto nelle tue parole, in ciò che sei stato o che potresti rappresentare.

La fiducia non si compra. Né si dissimula. Deludine uno, perdine molti. Come ti comporteresti se rovinassero il tuo sogno nel cassetto?

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

2 + twenty =