Vuoi più traffico organico? Aumenta le spese Adwords

Standard

Titola in modo estremo Barry Schwartz su Search Engine Roundtable riassumendo i risultati di una ricerca condotta da Google “Impact Of Ranking Of Organic Search Results On The Incrementality Of Search Ads” (Impatto del ranking organico sull’incrementalità degli annunci a pagamento).

In parole povere qual è la relazione fra Adwords e SEO, in che modo un posizionamento nei motori di ricerca e la sua variazione nelle SERP può influenzare una campagna promoziona su Adwords?

Nel 2011 Google pubblicò i risultati di una ricerca, Search Ads Pause, che dimostrava come l’89% del traffico generato da annunci pubblicitari, in caso di sospensione o cancellazione della campagna Adwords, non era sostituito dai click provenienti da risultati organici. I click su Adwords sono incrementali. Lo studio però non indicava le relazioni tra annunci e ranking nelle SERP e come variava questo valore nel caso di una prima posizione organica.

Non tanto in realtà. La release aggiornata di quello studio dimostra come il 50% del traffico ottenuto tramite Adwords è incrementale ovvero non può essere sostituito da una prima posizione nelle SERP. Essere primi su Google quindi non è sufficiente. Ci sarà sempre una percentuale di click che dovremo ottenere con gli annunci a pagamento. L’incrementalità sale all’82% per le posizioni dalla 2 alla 4 e al 94% dalla 5° posizione in poi.

google_search_ads_pause_study

 

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

9 − 2 =

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>