Metriche SEO

Standard

Quanto vale la bellezza? Potresti definire in modo inequivocabile cosa è più bello tra un tramonto in riva al mare fra le braccia della persona che ami o gli occhi vispi e curiosi di un bambino che ti osserva sognante?

Laddove la valutazione cede il passo alla soggettività ed alle emozioni fissare dei punti fermi da cui osservare il percorso è impossibile. E’ come pretendere di cercare una pista nel deserto durante una tormenta di sabbia.

Per anni sul web, nonostante smentite ufficiali e non da parte di Google, webmaster e SEO hanno pensato al Page Rank come un punto fermo da cui osservare e valutare i propri sforzi sul web. Non è così. Punto.

Perché tanta ostinazione? Come spiega Susan Moskwa il Page Rank si espime in un numero. E’ un dato semplice da comunicare e da presentare ai propri responsabili. Ma non sempre quello che è semplice da tracciare  è rappresentativo di ciò che sta succedendo.

Su quali metriche valutare il proprio lavoro? Se gestisci un business, per quanto possa essere gratificante il riconoscimento della qualità dei tuoi servizi/prodotti, il ROI è e resterà un chiodo fisso. Ogni uomo di business ragiona in termini di investimento e ritorni. Ovvero: ne è valsa la pena? Come fare per capire se ne è valsa la pena?

Percentuale di conversioni (conversion rate). Per conversione si intende quando un utente fa sul sito web quello che avevamo progettato che facesse. Una conversione può essere il completamento di un acquisto, iscriversi ad una mailing list, scaricare dei file.

Percentuale di rimbalzo (bounce rate). Per rimbalzo si intende quando un utente arriva sul nostro sito e lo abbandona senza visitare altre pagine. Un’alta “bounce rate” significa che il nostro sito non è attraente o che la nostra strategia di posizionamento non è ben targettizzata.

CTR (click through rate). Per CTR nell’ottica di risultati organici si intende la percentuale di click che un determinato sito web riceve in base alle visualizzazioni sui risultati dei motori di ricerca (SERP). Un basso CTR può significare che, per quanto sia posizionato il sito, gli utenti non ritengono che sia attendibile o non rispecchi interamente i parametri della loro ricerca.

Personalmente non ho mai ritenuto che il Page Rank fosse un dato sul quale basare le attività di posizionamento sui motori di ricerca. Numero e qualità di backlink, traffico qualificato, conversioni per quanto siano più difficili da misurare e visualizzare rappresentano delle metriche più attendibili su cui valutare i risultati di una strategia SEO.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

18 + fourteen =