Mamma, papà, internet non è un pericolo

Standard

Genitori state tranquilli. Questo il messaggio lanciato dalla MacArthur Foundation a tutti i genitori preoccupati per l’uso di internet da parte dei propri figli. La ricerca dimostra che i teenagers stanno lontani dai siti pericolosi ed utilizzano la rete per le ricerche o per comunicare con i propri amici.

Secondo lo studio, la rete è ormai divenuta una parte importante nel processo di formazione e di educazione. I ragazzi assumono le basi sociali e le competenze tecniche per partecipare alla società contemporanea. Internet è una componente essenziale per l’educazione e la maturazione dei ragazzi.

Le preoccupazioni dei genitori, derivanti dal fatto di non poter conoscere chi sta dall’altra parte dello schermo, non possono ostacolare la crescita intellettuale e sociale dei figli. Per esempio, come illustra Mizuko Ito, dell’Università della California, in rete i fan di Harry Potter possono scovare informazioni su J.K.Rowling, imbattersi in un videoclip dell’autrice che legge alcuni passi dei suoi libri, inciampare in un sito che incoraggia la gente a scrivere i propri racconti.

Non sarà il classco modello di insegnamento maestro-studente ma si tratta comunque di un nuovo processo di apprendimento che nell’era digitale non possiamo più sottovalutare o biasimare. Internet è soprattutto utile.

Foto | Flickr

Reblog this post [with Zemanta]

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

13 + 1 =