Un motore di ricerca a firma Apple?

Standard

Rumors dalla rete indicano che alla Apple stiano lavorando allo sviluppo di un motore di ricerca. La notizia non è ufficiale, ne confermata. Ma nelle chiacchiere c’è sempre un nocciolo di verità. Secondo le indiscrezioni di Tech Crunch un paio di elementi porterebbero verso una soluzione di questo tipo.

Innanzitutto, il browser di Apple, Safari, che possiede il 6-7% del mercato, utilizza Google per le ricerche sia su sugli standard iPhone che iPod. Ed anche i servizi Mobile Me indirizzano verso i server di Google. Una mole di traffico che potrebbe essere monetizzata diversamente.

Alla Apple non saranno contenti della scelta di Google di entrare in competizione con l’iPhone attraverso il lancio di Android nel settore telefonia. Eric Schmidt, CEO di Google, e direttore presso Apple, potrebbe lasciare la Mela.

Ma per entrare nel mercato dei motori di ricerca servono professionisti che conoscano il settore. E per il momento non ci sono notizie di assunzioni o indiscrezioni di passaggi da un team all’altro. Non è impensabile che l’azienda di Steve Jobs possa buttarsi in questo mercato, anche se la posizione di assoluto monopolio di Google possa scoraggiare l’ingresso di nuovi competitors.

Restano i rumors alimentati forse dalla necessità di Apple di migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti sui supporti mobile. Per il momento il futuro è ancora nel segno di Google. Ma non si può mai sapere. Restate collegati per aggiornamenti.

2 thoughts on “Un motore di ricerca a firma Apple?

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

four × 5 =