Cellulare: rischio tumore al cervello per gli adolescenti

Standard

Nativi digitali li chiamano. Sono i bambini nati dopo il 1996, ovvero dopo la diffusione di internet. Sono coloro che alla passività dello schermo televisivo preferiscono quello interattivo di cellulari, pc, playstation. Una ricerca svedese ha svelato che l’uso di cellulari per gli adolescenti e i bambini sarebbe fortemente pericoloso.

A chi non è capitato di vedere per strada un ragazzino maneggiare il cellulare con disinvoltura, o magari avere un sussulto nel percepire la malizia con cui utilizza il dispositivo. Beh, i risultati della ricerca del professor Lennart Hardell, dell’università di Orebro, non dovrebbero far sorridere così tanto.

Gli adolescenti hanno il cranio troppo sottile per cui le radiazioni penetrano con maggiore profondità nella sostanza grigia. L’uso del cellulare, secondo le previsioni della ricerca, aumenterebbe di 5 volte il rischio di tumore. Non è da escludere il rischio epidemia, dato che il cancro può manifestarsi anche dopo decenni.

Pensateci bene prima di soddisfare le richieste di vostro figlio. Per il prossimo Natale, pensate al futuro prima di regalare un telefonino a vostro figlio di 8 anni.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

5 × 1 =